Parte dal 1° giugno la nuova edizione del corso di Alta formazione in Europrogettazione (edizione 2016) organizzato dalla Scuola di aggiornamento della Fondazione della Scuola Forense Barese diretta dall’avvocato Lorenzo Minunno. Il corso, che offre ai professionisti la possibilità di acquisire nuove conoscenze per sfruttare al meglio le potenzialità dei fondi Ue, permetterà di imparare a progettare e cogliere le opportunità di finanziamento che arrivano da Bruxelles soprattutto attraverso il programma di stanziamento fondi deciso dalla Commissione europea per il settennato 2014-2020. Il corso inizierà il 1° giugno alle 16.00 e terminerà il 6 luglio, con cadenza settimanale. Due le sessioni che si terranno presso la Sala biblioteca del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Bari: una teorica generale con un’analisi dei subprogetti di finanziamento e una pratica con un laboratorio di progettazione organizzato con l’ausilio di Eurolabor. Le lezioni, tutte dal taglio pratico, termineranno con la redazione di un progetto che sarà poi valutato da un esperto indipendente. Al termine del corso è previsto un viaggio a Bruxelles presso le istituzioni Ue.

Si parte mercoledì 1° giugno alle 16.00 con la lezione del dott. Giampaolo Peccolo, Direttore del centro di formazione in Europrogettazione, Venice International University.

Il costo dell’intero corso è di 180 euro (è anche possibile l’iscrizione a singole lezioni), con sconti per gli allievi della scuola di formazione della Fondazione Scuola forense barese, soci eu-lab.org, AIGA, UDAI, Unione giovani commercialisti e revisori contabili di Bari e Trani. L’Ordine degli avvocati riconosce altresì 15 CFU.

Qui il programma completo del corso, con le modalità di iscrizione (programma)

Scritto in: corsi | in data: 25 maggio 2016 |
Parole Chiave: //

C’è tempo fino al 3 giugno per iscriversi alla Summer School su “European and Comparative Environmental Law” che si terrà presso il Campus di Ravenna dell’Università di Bologna dal 4 al 9 luglio (Summer School). Il corso, organizzato dall’Università di Bologna d’intesa con la Lewis and Clark Law School (Oregon) e con la Fondazione Flaminia, punta a fornire una conoscenza approfondita della regolamentazione europea e internazionale in materia di ambiente, dei temi legati alla responsabilità ambientale dal punto di vista comparato, degli aspetti penali e legati alla pubblica amministrazione alla luce della prassi giudiziaria in materia. E’ previsto un esame finale. Direttore del corso il prof. Michele Angelo Lupoi, docente di procedura civile del Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Bologna.

Per maggiori informazioni si veda il sito http://www.unibo.it/en/teaching/summer-and-winter-schools/summer-winter-schools/european-and-comparative-environmental-law-code-8975

Scritto in: corsi | in data: 4 maggio 2016 |
Parole Chiave: //

C’è tempo fino al 22 febbraio 2016 per iscriversi al corso di formazione organizzato dallo European Inter-University Centre for Human Rights and Democratisation (EIUC) su “La protezione dei Diritti Umani presso la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo”, che si terrà dal 18 al 20 marzo 2016 nella sede dell’EIUC – Monastero di San Nicolò, Riviera San Nicolò, 26 I-30126 Venezia, Lido. Tre giorni di full immersion sul sistema della Corte europea con particolare riferimento alla procedura di ricorso individuale a Strasburgo e al ruolo della Convenzione nell’ordinamento italiano (link diretto al programma). Destinatari avvocati, magistrati, operatori del diritto.

Tra i relatori Vladimiro Zagrebelsky, giudice italiano presso la Corte europea dei diritti dell’uomo dal 2001 al 2010, gli avvocati Roberto Chenal e Andrea Tamietti, con esperienza presso la Segreteria legale della Corte di Strasburgo, e l’avvocato Anton Giulio Lana, Direttore dell’Osservatorio permanente della giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’uomo.  Il coordinamento scientifico del corso è di Florence Benoît-Rohmer, docente di diritto internazionale presso l’Università di Strasburgo.

Per maggiori informazioni, si veda il sito http://eiuc.org/training-seminars/cedu/corso.html o si scriva a training.cedu@eiuc.org. Il corso è in attesa dell’accreditamento dall’Ordine degli Avvocati di Venezia.

Scritto in: corsi | in data: 1 febbraio 2016 |
Parole Chiave: //

Si terrà dall’8 al 14 giugno 2015, nel Campus di Ravenna dell’Università di Bologna, la Summer School su “Transnational Commercial Contracts: Practices and Disputes”. Un’occasione per approfondire ogni aspetto legato all’utilizzo sempre più diffuso, nell’attuale globalizzazione dei mercati e dei crescenti scambi internazionali, dei contratti commerciali transnazionali scandagliando le questioni teoriche e pratiche su queste tipologie di contratti. Le lezioni saranno tenute da docenti dell’Università di Bologna, di Cambridge, della Roger William University (Stati Uniti), da esperti provenienti dalla Cina, su temi legati all’armonizzazione del diritto dei contratti, all’arbitrato, alla giurisdizione con un approccio comparato, dal diritto inglese a quello cinese, senza trascurare il diritto Ue. Spazio anche all’approfondimento dell’utilizzo dell’ADR. E’ previsto un esame finale. Direttore del corso il prof. Michele Angelo Lupoi, docente di procedura civile del Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Bologna.

L’iscrizione va effettuata entro il 30 aprile 2015. La frequenza del corso (costo 500 euro) consente di ottenere 20 crediti formativi riconosciuti dall’Ordine degli Avvocati di Ravenna.

Qui il programma completo Programma Summer School 2015-2.0 e qui per ulteriori dettagli Outline of the Summer School – Ravenna Campus 2.0

Scritto in: corsi | in data: 14 aprile 2015 |
Parole Chiave: //