Un’occasione, per i più giovani, per presentare le proprie ricerche e discutere gli argomenti al centro delle tesi di dottorato con colleghi e docenti di diritto internazionale. L’appuntamento è a San Ginesio (Macerata) il 29 e il 30 settembre 2017 nel tradizionale “Incontro tra dottorandi di ricerca in diritto internazionale” organizzato dalla Società Italiana di Diritto Internazionale e di Diritto dell’Unione Europea (SIDI) in collaborazione con il Centro Internazionale Studi Gentiliani (CISG). Qui il modulo per la domanda di partecipazione (Modulo-partecipazione) e qui il regolamento Bando-San-Ginesio-2017

Per ulteriori informazioni si veda il sito della SIDI http://www.sidi-isil.org/?p=12367

 

Scritto in: convegni | in data: 17 luglio 2017 |
Parole Chiave: //

C’è tempo fino al 30 giugno 2017 per partecipare alla call for papers indetta in vista del convegno “Il processo di integrazione europea tra limiti e antinomie: cittadinanza, immigrazione e identità nazionali” che si terrà a Salerno a novembre 2017. L’evento è organizzato dalla rivista Freedom, Security & Justice: European Legal Studies (http://www.fsjeurostudies.eu) e dall’Osservatorio sullo spazio europeo di libertà, sicurezza e giustizia dell’Università di Salerno. Gli abstracts, in lingua italiana, inglese o spagnola, dovranno essere inviati entro il 30 giugno.

Qui tutti i dettagli Call Rivista FSJ – III numero italiano-inglese

.

Scritto in: convegni | in data: 10 giugno 2017 |
Parole Chiave: //

“Migrazioni e diritto internazionale: verso il superamento dell’emergenza”: è il titolo del Convegno annuale della Società italiana di diritto internazionale e di diritto dell’Unione europea che si terrà a Trento l’8 e il 9 giugno 2017. Il XXII Convegno, che avrà luogo presso la Facoltà di giurisprudenza dell’Università di Trento (Aule 1 e 2, via Rosmini 27), scandaglierà, con i massimi esperti, tutti gli aspetti del fenomeno migratorio cercando risposte per evitare che la questione migratoria sia affrontata unicamente con un approccio di natura emergenziale. L’inizio dei lavori è giovedì 8 giugno alle 14.00 con la prima sessione dedicata a “Comprendere le migrazioni verso il superamento dell’emergenza”, seguirà “Le politiche migratorie: una comparazione di casi di studio e le loro interazioni con il diritto internazionale”. Il giorno dopo, con inizio alle 9.00, “Le migrazioni dal punto di vista di Stati e istituzioni internazionali” a cui seguiranno i panel su “Le migrazioni dal punto di vista dei soggetti privati” e “La distinzione tra rifugiato e migrante economico: una dicotomia da superare?”.

Qui il programma completo e l’iter per l’iscrizione http://webmagazine.unitn.it/evento/giurisprudenza/18645/xxii-convegno-annuale-sidi.

Scritto in: convegni | in data: 29 maggio 2017 |
Parole Chiave: //

Appuntamento a Valencia, il 30 maggio alle 9.30, per approfondire le questioni di diritto internazionale privato con specifico riferimento ai trasporti nell’ambito del convegno “BRIaTRA – Brussels Ia and Transport”. La conferenza, che si terrà presso il Salón de Grados della Faculty of Law dell’Università di Valencia, è la conclusione del progetto di ricerca “BRIaTra – Brussels Ia and Transport” finanziato dall’Unione europea (EU Project JUST/2014/JCOO/AG/CIVI/7706) a cui hanno partecipato, tra gli altri, l’Università di Valencia e l’Università degli studi di Genova.

L’incontro è articolato in due sessioni: la prima su “Private International Law in the EU: General Issues and Particular Matters in Transport” con le relazioni della docente dell’Università di Genova Laura Carpaneto, il prof. Rosario Espinosa Calabuig dell’Università di Valencia e Achim Puets, dell’Università di Castellón. La seconda è dedicata a “Private International Law in the EU: Transport and Matters Connected”, con i docenti Guerrero Lebrón, Pierangelo Celle e Simone Carrea. Le conclusioni sono affidate a Espinoa Calabuig e Laura Carpaneto.

Qui il programma del convegno Programma Valencia.

Scritto in: convegni | in data: 25 maggio 2017 |
Parole Chiave: // //

Come affrontare l’immigrazione via mare operando nel rispetto delle regole internazionali ed europee? Se ne parlerà il 23 maggio a Taranto nella tavola rotonda “L’immigrazione irregolare nel mar Mediterraneo: aspetti giuridico-operativi” organizzata dalla Fondazione Marittima Michelagnoli e dal Dipartimento Jonico dell’Università di Bari. L’inizio dei lavori, ai quali parteciperanno esponenti dell’Università, della Marina Militare, della Capitaneria di Porto e della Guardia di Finanza, è alle 16.00 presso la sala conferenze del Dipartimento Jonico, via Duomo 259.

Qui il programma Tavola Rotonda Immigrazione via mare

 

Scritto in: convegni | in data: 19 maggio 2017 |
Parole Chiave: //

Il ruolo dell’Onu nelle crisi globali e la tutela dei diritti umani. Sono i temi al centro della serie di incontri che si terrà a Bari nell’ambito del programma su “ONU e Diritti umani al Cinema – Linguaggi della comunicazione e libertà d’espressione”. La serie di incontri si inserisce nel programma “Ciné-ONU” del Centro regionale di informazione delle Nazioni Unite di Bruxelles. Il primo incontro ha al centro il dramma dei richiedenti asilo e il principio di non refoulement: appuntamento il 15 marzo 2017 alle ore 9.30, presso il Cineporto di Bari, Padiglione 180, Fiera del Levante. Durante l’incontro verrà proiettato il documentario premio Orso D’oro di Berlino e nominato all’Oscar Fuocoammare. Interverranno: Silvio Tafuri (docente di Igiene – Uniba); Silvia Di Gaetano (Refugee Status Determination Eligibility Expert – UNHCR); Giovanni Maria Bellu (Presidente dell’Associazione Carta di Roma). Introduce l’incontro Marina Castellaneta, (docente di Diritto internazionale – Uniba)

Le prossime proiezioni seguiranno il seguente calendario:
20 aprile 2017 ore 9.30, il diritto delle vittime alla verità: La verità sta in cielo;
5 maggio 2017 ore 9.30, il conflitto in Siria: Ombre dal fondo.
11 maggio 2017 ore 9.30, il caso Snowden e Privacy: Citizenfour.

La frequenza agli incontri, che si terranno presso il Cineporto di Bari raggiungibile dall’Ateneo (ingresso Piazza Umberto I) con bus navetta in partenza alle ore 9.00, consente l’acquisizione di crediti formativi a studenti e giornalisti. Su richiesta, che va comunicata il primo giorno di proiezione all’atto di firma, sarà rilasciato attestato di frequenza.

Per informazioni inviare mail a: studenti UniBA marina.castellaneta@uniba.itfrancesco.celentano@uniba.it
giornalisti saracino.lorena@libero.it

Qui il programma completo  Locandina CineONU_1 incontro

Scritto in: convegni | in data: 14 marzo 2017 |
Parole Chiave: //

naples%20seafront_0C’è tempo fino al 31 gennaio 2017 per partecipare al call for papers in vista della 13esima Conferenza annuale della European Society of International Law, dal titolo “Global Public Goods, Global Commons and Fundamental Values: The Responses of International Law”, che si terrà a Napoli dal 7 al 9 settembre 2017, presso l’Università Federico II.

Gli abstract, da inviare entro il 31 gennaio 2017, non devono superare 800 parole e devono essere inviati in word o pdf al seguente indirizzo email esilconference2017papers@unina.it, indicando nell’oggetto il numero dell’Agora al quale si intende partecipare (nove in tutto, qui le regole dettagliate per la partecipazione (naples-2017-call-for-papers_3).

logo2Per ulteriori informazioni si veda il sito http://www.esil-sedi.eu/node/1444

Scritto in: convegni | in data: 1 dicembre 2016 |
Parole Chiave: //

“Nuovi strumenti per promuovere la corretta applicazione della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea”: è il titolo del Convegno che si terrà venerdì 28 ottobre 2016 nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università di Firenze (Piazza San Marco 4, qui il programma completo (dsg_convegno-28-ott_it_l_def). La Carta dei diritti fondamentali, che ha acquisito efficacia vincolante con l’entrata in vigore del Trattato di Lisbona, ha arricchito le fonti di protezione utilizzabili da parte dei giudici nazionali e degli organi di tutela dei diritti umani. D’altra parte, l’applicazione della Carta suscita grandi difficoltà per i giudici e per gli operatori del diritto. Il progetto “CharterClick!” (“Non bussare alla porta sbagliata: CharterClick! Uno strumento di facile uso per individuare le violazioni che ricadono nell’ambito di applicazione della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea”), cofinanziato dalla Commissione europea, si propone di affrontare tali difficoltà sviluppando degli strumenti volti ad agevolare gli operatori nazionali sia nella individuazione delle situazioni rientranti nel campo applicativo della Carta, sia riguardo ai rapporti tra la Carta e le altre fonti di protezione, quali la Convenzione europea dei diritti dell’uomo e le costituzioni nazionali. Il Convegno intende presentare e discutere tali strumenti, acquisendo le osservazioni delle istituzioni dell’Unione e dei soggetti nazionali coinvolti nella protezione dei diritti fondamentali o nella attività di formazione degli operatori del diritto. Fondandosi sui risultati del progetto, il Convegno offrirà anche una visione aggiornata sul valore della Carta individuando le principali caratteristiche che sono emerse nella sua applicazione giudiziale in un ampio numero di Stati membri.

La partecipazione è gratutita ma è necessaria la registrazione entro il 18 ottobre a quest’indirizzo charterclickconference@gmail.com

Scritto in: convegni | in data: 10 ottobre 2016 |
Parole Chiave: //

Locandina CONVEGNO STARACE

Qui il programma Locandina CONVEGNO STARACE

Scritto in: CEDU, convegni | in data: 15 giugno 2016 |

Due giorni dedicati ad approfondire la tutela della salute nel contesto internazionale ed europeo. Appuntamento il 9 e il 10 giugno, a Parma (Università degli Studi di Parma, Aula Magna), per discutere del tema nell’ambito del XXI Convegno della Società italiana di diritto internazionale e dell’Unione europea (SIDI). Il Convegno, dal titolo “La tutela della salute nel diritto internazionale ed europeo tra interessi globali e interessi particolari”, partirà il 9 giugno con la prima sessione dedicata alla salute come bene pubblico. Si prosegue venerdì con la seconda sessione sul diritto alla salute, limiti alla discrezionalità dello Stato e giustiziabilità. Segue l’analisi della libertà di commercio, protezione degli investimenti e gestione dei rischi per la salute e si chiude con l’ultima sessione sui danni alla salute con particolare riguardo alla responsabilità dello Stato, delle organizzazioni internazionali e delle imprese.

Qui il programma completo sidi programma (009) (2)

Scritto in: convegni | in data: 26 maggio 2016 |
Parole Chiave: //