Il ruolo dell’Onu nelle crisi globali e la tutela dei diritti umani. Sono i temi al centro della serie di incontri che si terrà a Bari nell’ambito del programma su “ONU e Diritti umani al Cinema – Linguaggi della comunicazione e libertà d’espressione”. La serie di incontri si inserisce nel programma “Ciné-ONU” del Centro regionale di informazione delle Nazioni Unite di Bruxelles. Il primo incontro ha al centro il dramma dei richiedenti asilo e il principio di non refoulement: appuntamento il 15 marzo 2017 alle ore 9.30, presso il Cineporto di Bari, Padiglione 180, Fiera del Levante. Durante l’incontro verrà proiettato il documentario premio Orso D’oro di Berlino e nominato all’Oscar Fuocoammare. Interverranno: Silvio Tafuri (docente di Igiene – Uniba); Silvia Di Gaetano (Refugee Status Determination Eligibility Expert – UNHCR); Giovanni Maria Bellu (Presidente dell’Associazione Carta di Roma). Introduce l’incontro Marina Castellaneta, (docente di Diritto internazionale – Uniba)

Le prossime proiezioni seguiranno il seguente calendario:
20 aprile 2017 ore 9.30, il diritto delle vittime alla verità: La verità sta in cielo;
5 maggio 2017 ore 9.30, il conflitto in Siria: Ombre dal fondo.
11 maggio 2017 ore 9.30, il caso Snowden e Privacy: Citizenfour.

La frequenza agli incontri, che si terranno presso il Cineporto di Bari raggiungibile dall’Ateneo (ingresso Piazza Umberto I) con bus navetta in partenza alle ore 9.00, consente l’acquisizione di crediti formativi a studenti e giornalisti. Su richiesta, che va comunicata il primo giorno di proiezione all’atto di firma, sarà rilasciato attestato di frequenza.

Per informazioni inviare mail a: studenti UniBA marina.castellaneta@uniba.itfrancesco.celentano@uniba.it
giornalisti saracino.lorena@libero.it

Qui il programma completo  Locandina CineONU_1 incontro

Scritto in: convegni | in data: 14 marzo 2017 |
Parole Chiave: //

naples%20seafront_0C’è tempo fino al 31 gennaio 2017 per partecipare al call for papers in vista della 13esima Conferenza annuale della European Society of International Law, dal titolo “Global Public Goods, Global Commons and Fundamental Values: The Responses of International Law”, che si terrà a Napoli dal 7 al 9 settembre 2017, presso l’Università Federico II.

Gli abstract, da inviare entro il 31 gennaio 2017, non devono superare 800 parole e devono essere inviati in word o pdf al seguente indirizzo email esilconference2017papers@unina.it, indicando nell’oggetto il numero dell’Agora al quale si intende partecipare (nove in tutto, qui le regole dettagliate per la partecipazione (naples-2017-call-for-papers_3).

logo2Per ulteriori informazioni si veda il sito http://www.esil-sedi.eu/node/1444

Scritto in: convegni | in data: 1 dicembre 2016 |
Parole Chiave: //

“Nuovi strumenti per promuovere la corretta applicazione della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea”: è il titolo del Convegno che si terrà venerdì 28 ottobre 2016 nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università di Firenze (Piazza San Marco 4, qui il programma completo (dsg_convegno-28-ott_it_l_def). La Carta dei diritti fondamentali, che ha acquisito efficacia vincolante con l’entrata in vigore del Trattato di Lisbona, ha arricchito le fonti di protezione utilizzabili da parte dei giudici nazionali e degli organi di tutela dei diritti umani. D’altra parte, l’applicazione della Carta suscita grandi difficoltà per i giudici e per gli operatori del diritto. Il progetto “CharterClick!” (“Non bussare alla porta sbagliata: CharterClick! Uno strumento di facile uso per individuare le violazioni che ricadono nell’ambito di applicazione della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea”), cofinanziato dalla Commissione europea, si propone di affrontare tali difficoltà sviluppando degli strumenti volti ad agevolare gli operatori nazionali sia nella individuazione delle situazioni rientranti nel campo applicativo della Carta, sia riguardo ai rapporti tra la Carta e le altre fonti di protezione, quali la Convenzione europea dei diritti dell’uomo e le costituzioni nazionali. Il Convegno intende presentare e discutere tali strumenti, acquisendo le osservazioni delle istituzioni dell’Unione e dei soggetti nazionali coinvolti nella protezione dei diritti fondamentali o nella attività di formazione degli operatori del diritto. Fondandosi sui risultati del progetto, il Convegno offrirà anche una visione aggiornata sul valore della Carta individuando le principali caratteristiche che sono emerse nella sua applicazione giudiziale in un ampio numero di Stati membri.

La partecipazione è gratutita ma è necessaria la registrazione entro il 18 ottobre a quest’indirizzo charterclickconference@gmail.com

Scritto in: convegni | in data: 10 ottobre 2016 |
Parole Chiave: //

Locandina CONVEGNO STARACE

Qui il programma Locandina CONVEGNO STARACE

Scritto in: CEDU, convegni | in data: 15 giugno 2016 |

Due giorni dedicati ad approfondire la tutela della salute nel contesto internazionale ed europeo. Appuntamento il 9 e il 10 giugno, a Parma (Università degli Studi di Parma, Aula Magna), per discutere del tema nell’ambito del XXI Convegno della Società italiana di diritto internazionale e dell’Unione europea (SIDI). Il Convegno, dal titolo “La tutela della salute nel diritto internazionale ed europeo tra interessi globali e interessi particolari”, partirà il 9 giugno con la prima sessione dedicata alla salute come bene pubblico. Si prosegue venerdì con la seconda sessione sul diritto alla salute, limiti alla discrezionalità dello Stato e giustiziabilità. Segue l’analisi della libertà di commercio, protezione degli investimenti e gestione dei rischi per la salute e si chiude con l’ultima sessione sui danni alla salute con particolare riguardo alla responsabilità dello Stato, delle organizzazioni internazionali e delle imprese.

Qui il programma completo sidi programma (009) (2)

Scritto in: convegni | in data: 26 maggio 2016 |
Parole Chiave: //

conferenza.def 24 maggio

 

Scritto in: convegni | in data: 20 maggio 2016 |

Al via la call for papers sul tema “La riforma delle regole processuali del giudice dell’Unione europea”. C’è tempo fino al 10 agosto per inviare un sintetico elaborato in vista del Convegno del 16 dicembre 2016 organizzato dal Dipartimento di diritto pubblico italiano e sovranazionale – sezione di diritto internazionale e dell’Unione europea, Cattedre di diritto dell’Unione europea, Università di Milano. Il sistema giurisdizionale dell’Unione europea ha migliorato il livello nell’affermazione dei diritti garantiti dal Trattato Ue e, in questa direzione, la conferenza che si terrà a Milano su “La riforma delle regole processuali del giudice dell’Unione europea” si propone di riflettere sul futuro dell’architettura giurisdizionale dell’Unione (call for papers IT). Diversi i settori nei quali è possibile presentare un elaborato, con la possibilità di spaziare ad altri argomenti: “La lingua del processo dinanzi alla Corte di giustizia”; “Le nuove regole della fase orale”; “Il ruolo delle parti diverse da quelle principali nel processo davanti al giudice dell’Unione”; “Le diverse modalità di trattamento delle cause in funzione del rispetto della durata ragionevole del processo”; “La riservatezza del processo dinanzi al tribunale”; “La disciplina del contenzioso in materia di proprietà intellettuale”. Il contributo, di circa 1.500 parole, in italiano, inglese o francese dovrà essere inviato, accompagnato da un curriculum, entro il 10 agosto 2016 al seguente indirizzo mail processoUe.convegnounimi@eurojus.it. Entro il 30 agosto saranno comunicati gli esiti ed entro il 7 novembre dovrà essere inviato il paper finale per la conferenza del 16 dicembre. I candidati selezionati otterranno un rimborso delle spese di viaggio e di soggiorno.

Qui il comunicato completo call for papers IT.

Scritto in: convegni | in data: 19 maggio 2016 |
Parole Chiave: //

globe

Scritto in: convegni | in data: 15 aprile 2016 |
Parole Chiave: //

“L’integrazione europea 60 anni dopo i Trattati di Roma”: è il titolo del Convegno che si terrà sabato 16 aprile a partire dalle 9.30 presso l’Università degli Studi di Milano, Sala Napoleonica (via S. Antonio 12). Un’occasione per approfondire e discutere di temi cruciali per l’Unione europea e per gli Stati membri come la tutela dei diritti fondamentali dinanzi agli organi giurisdizionali europei, la tutela della concorrenza, la cittadinanza Ue e la libera circolazione delle persone, lo spazio di libertà, sicurezza e giustizia, il diritto internazionale privato dell’Unione europea. Tra i relatori, il prof. Tizzano, vicepresidente della Corte di giustizia dell’Unione europea, il prof. Tesauro, presidente emerito della Corte costituzionale, il prof. Villani, ordinario di diritto internazionale dell’Università di Bari, il prof. Labayle dell’Università di Pau, il prof. Carbone, emerito di diritto dell’Unione europea dell’Università di Genova. Le conclusioni sono affidate al prof. Luzzatto, emerito di diritto internazionale dell’Università di Milano. Spazio, anche, agli interventi programmati. Al termine del convegno sarà presentato il volume “Un percorso tra i diritti. Scritti scelti di Bruno Nascimbene” a cura degli allievi.

Qui il programma completo del convegno: LOCANDINA CONVEGNO 16.4.2016.

Scritto in: convegni | in data: 7 aprile 2016 |
Parole Chiave: //

Lo stato e le prospettive dell’Unione europea in settori cruciali come la tutela dei diritti, le relazioni esterne, le questioni economiche e monetarie, con particolare attenzione all’evoluzione giuridica e istituzionale. Sono i temi al centro del Convegno dal titolo “Verso i 60 anni dai Trattati di Roma: stato e prospettive dell’Unione europea”, organizzato in occasione della celebrazione del ventennale della rivista, tra le più prestigiose sul piano internazionale e nazionale, “Il diritto dell’Unione europea” fondata da Alberto Predieri e Antonio Tizzano. L’appuntamento è fissato per sabato 23 maggio nella Sala Colonne dell’Università Luiss Guido Carli, via Pola 12, Roma. Il Convegno prenderà il via alle 9.00 e sarà articolato in quattro sessioni. La prima dedicata all’evoluzione giuridica-istituzionale dell’Unione, la seconda alla tutela dei diritti. Si passa poi all’Unione economica e monetaria e si conclude con le relazioni esterne dell’Unione. Le sessioni saranno presiedute dal Presidente della Corte di giustizia Ue, Vassillios Skouris, dal Prof. Sergio Carbone e da Paolo Mengozzi, Avvocato generale della Corte Ue. Tra i numerosi relatori, il prof. Giuseppe Tesauro, Presidente emerito della Corte costituzionale, il vicepresidente della Corte di giustizia Ue, Koen Lenaerts, l’Avvocato generale Julianne Kokott, il giudice della Corte Allan Rosas.

La partecipazione al Convegno è gratuita. E’ però necessario registrarsi compilando il formulario nel sito http://www.luiss.it/eventi/registrazione-evento?event=Verso%20i%2060%20anni%20dai%20Trattati%20di%20Roma:%20stato%20e%20prospettive%20dell’Unione%20Europea

Qui il programma completo del convegno Programma convegno 23 maggio luiss.

Scritto in: convegni | in data: 1 maggio 2015 |
Parole Chiave: //