Categoria selezionata Rapporti tra diritto interno e diritto internazionale

Il Consiglio di Stato francese su richiesta di asilo e sentenze del tribunale penale internazionale per il Ruanda – French Court on application for asylum and rulings of the International Criminal Tribunal for Rwanda

L'assoluzione dall'accusa di crimini contro l'umanità pronunciata da un tribunale internazionale non impedisce alle autorità giurisdizionali nazionali di respingere la richiesta di asilo di un richiedente, assolto da quel tribunale. Lo ha chiarito il Consiglio di Stato francese con la ...

Presentata la relazione al Parlamento italiano sull’esecuzione delle sentenze CEDU – Italian Annual Report on the execution of the ECHR judments

E' stata pubblicata, in ritardo rispetto ai tempi previsti, la relazione annuale sull’esecuzione delle pronunce della Corte europea dei diritti dell’uomo nei confronti dell’Italia presentata il 27 dicembre 2018, con riferimento al 2017 (Relazione_2018), dal Dipartimento per gli affari giuridici e ...

Indennizzo anche se il processo troppo lungo porta alla prescrizione – Compensation for violation of the right to trial with a reasonable time also in the case of statute limitation

L'equa riparazione deve essere concessa alla vittima di un processo troppo lungo anche quando la durata eccessiva del processo determina l'estinzione del reato per prescrizione. E' la Corte di Cassazione, seconda sezione civile, ad affermarlo con l'ordinanza n. 28784 deposita ...

Call for papers su Piattaforme e nuove sfide nel mercato unico digitale- Call for papers on Platforms and New Challenges in the Digital Single Market

Al via la call for papers per giovani studiosi ed esperti sulle piattaforme digitali nella società dell'informazione, con particolare riguardo agli sviluppi legati alla Strategia Ue del mercato unico digitale. I saggi selezionati saranno pubblicati sul n. 1/2019 della Rivista ...

Partecipazione a un’organizzazione terroristica di matrice islamica: l’intenzione di partire per la jihad giustifica la misura cautelare

L'intenzione di partire per combattere “gli infedeli”, la vocazione al martirio, l’opera di indottrinamento sono elementi idonei a costituire gravi indizi di colpevolezza nella fase cautelare per il reato di partecipazione all'associazione con finalità di terrorismo anche internazionale (270-bis del ...